sebina, you, servizi, biblioteca, utente, Gruppi di Lettura

I servizi di prestito sono sospesi dal 24 febbraio al 1° marzo

CORONAVIRUS epidemia-infodemia

Negli ultimi due mesi le tematiche riguardanti i virus e le pandemie hanno monopolizzato le testate dei principali giornali e delle riviste, così come dei social network e delle pagine online, a livello nazionale e internazionale. Il clamore è stato causato dal rapido diffondersi di un virus proveniente dalla Cina, il cui nome scientifico è 2019-nCoV, ma tutti lo conosciamo come “coronavirus”.
I primi casi si sono verificati intorno alla fine di dicembre 2019 nella città di Wuhan, situata nella Cina centrale e capoluogo della provincia di Hubei. Hanno coinvolto principalmente lavoratori del mercato del pesce cittadino, nel quale erano in vendita anche animali vivi. Il 1º gennaio 2020 le autorità hanno disposto la chiusura del mercato e l'isolamento di coloro che presentavano segni e sintomi dell'infezione. A partire dal 23 gennaio Wuhan è stata messa in quarantena, misura che poi è stata estesa alle città vicine. Ulteriori limitazioni e controlli sono stati adottati in molte zone del mondo.
Facendo un passo indietro nel tempo, è possibile rendersi conto di come i virus abbiano sempre fatto parte della nostra storia. «Le malattie infettive sono dappertutto» – spiega lo scienziato e scrittore David Quammen. «Rappresentano una sorta di collante naturale che lega un individuo all’altro e una specie all’altra all’interno di quelle complesse reti biofisiche che definiamo ecosistemi». Nel corso dei secoli le pandemie causate da virus hanno messo a dura prova la sopravvivenza umana.
I virus fanno paura? «Assolutamente sì» è la risposta immediata, principalmente dovuta al fatto che sono invisibili e diventa più difficile difendersi da un nemico che sfugge all’occhio umano. Di conseguenza hanno la capacità di farci sentire esposti, vulnerabili.
Inoltre ai nostri giorni c’è un elemento ulteriore che fomenta l'ansia collettiva: la disinformazione. Un enorme numero di fonti veicola le più disparate notizie, talvolta col solo fine di generare traffico sulle proprie pagine invece che fornire al lettore informazioni verificate ed affidabili. In quest’ottica anche i tanto diffusi e ormai imprescindibili social network fanno la loro parte: in un mondo che va di fretta, con le persone che hanno poco tempo per leggere, sono sempre meno quelli che verificano l’affidabilità delle fonti e si interrogano sulla veridicità di quanto letto. Ci si lascia trascinare così in un vortice di tweet e hashtag, in cui non si distingue più il vero dal falso: questo semina un atteggiamento irrazionale che sfocia nel panico, che a sua volta può generare incresciosi gesti di razzismo.
"Infodemia" è il termine coniato dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità per designare il proliferare di informazioni false o poco accurate, per via sia del facile accesso ai mezzi di comunicazione, sia di una sovrabbondante presenza di fonti.
Attualmente per contrastare il problema della disinformazione molte organizzazioni ufficiali, tra cui l’OMS stessa, stanno usando apposite piattaforme online per informare i cittadini in tempo reale ed in modo costante, rispondendo in varie lingue a tutte le domande più frequenti che riguardano il coronavirus.
Scegliere le fonti più attendibili è la chiave per affrontare nel modo migliore la paura dell’ignoto. Con queste proposte di lettura cerchiamo di dare il nostro contributo.
A cura della biblioteca di Brugherio
La bibliografia impaginata in PDF con una scelta di siti web per informarsi in tempo reale: http://www.comune.brugherio.mb.it/export/sites/default/moduli/ModuliBiblioteca/Coronavirus.pdf

Percorso di lettura creato dalla redazione Biblioclick

Tutti i percorsi di lettura dello stesso autore

Il virus buono : perché il nemico della salute può diventare il nostro migliore alleato

SILVESTRI, Guido

2019

Lo trovi in

Virus e batteri : [il nemico invisibile]

LA PLACA, Michele

Il Mulino - 2011

Lo trovi in

La pillola del giorno prima : vaccini, epidemie, catastrofi, paure e verita'

MALVALDI, Marco

Salute senza confini : le epidemie al tempo della globalizzazione

VINEIS, Paolo

Codice - 2014

Lo trovi in

Cacciatori di virus

McCORMICK, Joseph B.

Carlo Urbani : il primo medico contro la SARS

BELLASPIGA, Lucia

Ancora - 2004

Lo trovi in

HIV/AIDS

USDIN, Shereen

Carocci - 2004

Lo trovi in

Pandemie : virologia, patologia e prevenzione dell'influenza

BOLOGNA, Mauro

Peste & colera

DEVILLE, Patrick

Io muoio, ma il ricordo vive : un'altra battaglia contro l'Aids

Mankell, Henning

Marsilio - 2005

Lo trovi in
  • da 1 a 10 di 20
  • 1
  • 2
  • »